lunedì 3 gennaio 2022

Anno 2022

 2022: La Nuova Terra


Dal 2020 e dal 2021 abbiamo avuto sia il tempo dell’introspezione centrato sugli eventi interni, sia il tempo dell’informazione centrato sugli eventi fisici.


Ora siamo dentro un 2022 che ci porta un altro tempo, quale tempo è questo? E’ il tempo della spinta all’azione, un’azione diversa e consapevole, un’azione creativa e in linea con i desideri più veri dell’anima, la costruzione di una nuova Terra centrata sulla cooperazione perché noi, ora, noi siamo pronti…
Con fiducia e con entusiasmo, con riverenza entriamo in questo 2022 “puri come colombe e furbi come serpenti” come qualcuno ci ha indicato di fare circa 2000 anni fa.


Alziamo la nostra coppa insieme: BUON 2022, l’anno dell’inizio della Nuova terra sulla nostra Terra!

https://www.facebook.com/SadhanaMeditazioneSciamanica/ 

Sadhana Gayatri

 

domenica 5 settembre 2021

Sciamanesimo

Sciamanesimo della Sorgente primordiale

 

Lo sciamanesimo è un insieme di pratiche spirituali, comune a tutti i popoli antichi, che affonda le sue radici nell’alba dell’umanità, forse 30 o 40.000 anni fa, forse molto di più.

Lo sciamano era chiamato, in tante culture, “uomo o donna medicina”, specificamente il termine che oggi più conosciamo “sciamano o sciamana” discende della cultura siberiana. Possiamo dire che lavora non solo sul mondo sovrannaturale o invisibile, anzi i suoi effetti sono ben visibili sulla realtà ordinaria.

In poche parole lo sciamano si occupava di leggere i segni della natura per prendere decisioni per la comunità, di guarire le malattie, di fare d’intermediario con le forze degli elementi per favorire la pioggia, i raccolti o la caccia, di cercare delle visioni per risolvere le grandi sfide nella vita della tribù.

E’ molto importante tenere presente che ciò che contraddistingue questa pratica spirituale dalle dottrine religiose organizzate che sono venute poi e che hanno, anche in modo sanguinario, cercato di distruggere ogni tradizione sciamanica, è la sua capacità di continuare ad evolvere come un organismo vivo sotto il sole, di non irrigidirsi con gabbie teoriche, di rimanere una via esperienziale e spontanea, scoprendo nell’equilibrio dei mondi visibili e invisibili il Mistero della Vita.

Anche se attualmente tanti custodi di questo sapere ancestrale sono stati perseguitati o si sono persi lungo il cammino, l’interesse rinnovato per questo sapere arcaico, sorto da ogni punto del pianeta, sta dando nuova linfa a queste conoscenze primordiali che ci parlano dell’anima umana, del popolo animale, del popolo verde, del mondo minerale, dell’anima della Terra e del Grande Spirito che tutto collega e conosce. Aho!

Sadhana Gayatri 




giovedì 12 agosto 2021

dal Manuale "Seminario di Cristalloterapia" di Sadhana Gayatri

 dal Manuale “Seminario di Cristalloterapia” di Sadhana Gayatri (1)

Pietra: Selenite

Il regno minerale prima era percepito e vissuto come un’entità viva, allo stesso modo che gli altri regni: il regno vegetale, l'animale, degli umani, degli antenati, angelico, divino.

Oggi anche la scienza ha dimostrato che tutto è energia e vibra a differenti frequenze. Le frequenze vibratorie di una pietra non solo sono determinate dal materiale di cui sono fatte, del colore e della struttura, anche della sua storia personale ed epocale.

Così come ogni persona, animale, pianta ha un’energia particolare, così ogni pietra ce l’ha e può stimolare in noi esperienze con effetti sul corpo fisico, emotivo, mentale o spirituale.

Il colore è la parte della frequenza elettromagnetica della luce che possiamo percepire a occhio nudo. Con la tecnologia possiamo raggiungere altre frequenze vibratorie come onde ultraviolette, infrarosso (percepite da alcuni animali, per es.) onde radio, microonde, ecc.

Non solo allora si possono ricevere aiuti pratici o influenzare la cura di malesseri, soprattutto con il loro aiuto vibrazionale si può accedere più facilmente alla sorgente creativa e approfondire o superare situazioni che hanno lasciato tracce nella nostra memoria dell’anima.

Addirittura si può contattare l’essenza spirituale del cristallo, in meditazione profonda, ricevendo messaggi chiarificatori per il proprio percorso di vita ascoltando come si fa con un amico.

La stessa pietra può rivelarsi un utile e caro amico per noi in diversi livelli della nostra esistenza nella sfera del fisico, della psiche, della mente o dello spirito.

Normalmente agisce su un’area o chakra predominante, ma la sua azione può essere più larga. Quando si approfondisce la conoscenza personale della pietra si può dare spazio all’intuito per l’uso nei trattamenti.

Molte cose sono ancora da scoprire o da ricordare in verità, e molte pietre e cristalli stanno venendo alla luce in questa Nuova Era che stiamo vivendo man mano che ci avviciniamo al momento perfetto per l’Ascensione.


Nella foto Selenite: - Questa pietra della famiglia del gesso con superficie striata facilita la connessione in una linea diretta con il Sé Superiore (la nostra componente eterna e completa), ottima per compensare l’energia nei trattamenti con la Tormalina nera.

Facilita l’innalzamento e lo spostamento dell’energia, soprattutto nei liquidi del corpo e nelle cellule, donando salute e forza per reggere le frequenze più alte.

Domande: Le frequenze energetiche che raggiungo durante la meditazione o l’introspezione sono le stesse che riempiono il mio veicolo corporeo nella quotidianità?

Sono stata attenta e ho eseguito i messaggi del mio Sé Superiore?

Copyright by © Sadhana Gayatri


martedì 22 giugno 2021

Solstizio d'estate 2021

Celebriamo il solstizio d’estate nella Natura, ringraziando la Madreterra per i suoi doni, aperti al grande bene, focalizzando un Sogno gioioso per tutti gli esseri e un Destino di guarigione per l’umanità…


Abbraccio con tanto fuoco di sole…
Sadhana Gayatri


martedì 27 aprile 2021

Wesak 2021

La festa del Wesak acquariano quest'anno: 27 aprile 2021!
Bisogna solo aprirsi a questo immenso Portale di grande BENEDIZIONE, non siamo soli!!!

Cerimonia mondiale per la pace e l’evoluzione della coscienza dove l’energia del Buddha, del Cristo e degli altri maestri ascesi si uniscono in Benedizione per tutta l’umanità: la conoscenza e la compassione, le tradizioni complementare, orientali dal Tibet e occidentali, insieme ora.

Si sa che ai piedi della Montagna Kailash, in un luogo quasi inaccessibile e che rimane segreto al grande pubblico, si radunano le persone scelte che arrivano da lontano il giorno del Plenilunio del Toro, il giorno nel quale Buddha nell’anno 483 avanti Cristo si rifiutò di entrare nel Nirvana fino a che l’ultimo degli umani non abbia raggiunto la felicità.

Sono state le sue parole: “Ogni anno, nel momento esatto del plenilunio nella costellazione del Toro, tornerò sulla terra per portare la mia benedizione a tutta l’umanità per incoraggiarne l’evoluzione Spirituale”.

Si può partecipare a questa celebrazione anche dalla nostra casa in campagna o in città, raccolti in semplicità da soli o in gruppi, pregando col cuore, meditando in silenzio o recitando La Grande Invocazione, la Preghiera che ci è arrivata dal Maestro Djwhal Khul "Il Tibetano" e da Alice Bailey.



E’ importante in questo particolare periodo della nostra storia, più che mai, visualizzare questo evento di Fiducia nel grande progetto evolutivo della nostra razza verso una Ascensione ad una realtà concreta di gioia, di amore universale, di pace dentro e fuori, di abbondanza, di risorse, di protezione, di bene…

Basta poco: una musica che aiuti, dell’incenso che purifichi l’ambiente, qualcosa di bianco da indossare nel possibile, si può preparare un piccolo altare, chi ha tempo, con le foto dei Maestri spirituali, con gli elementi della natura o con dell’acqua o del cibo da energizzare durante la cerimonia, ecc.

Rivolgere lo sguardo verso l’interno, se c’è bisogno concentrarsi prima qualche tempo sul respiro del proprio corpo, poi fare la chiamata al Buddha, al Cristo alle nostre guide personali dal profondo del nostro essere, questa chiamata non rimarrà senza risposta, visualizzare l’evento o percepire l’Incontro, entrare in questa Energia…

Bisogna solo aprirsi a questo immenso Portale di grande BENEDIZIONE, non siamo soli!!!

lunedì 22 febbraio 2021

Meditazione : Il cambiamento imminente. Il nuovo ciclo cosmico, galattico e planetario

Kuthumi nella Meditazione del 21.02.21: 


Dopo che altri due amati Maestri, in meditazione, mi hanno fatto vedere da altre angolature delle situazioni personali come delle versioni probabili migliori per me da attirare nella fisicità, si presenta il maestro asceso Kuthumi, che da una decina d’anni mi ricorda la prossima ascensione alla 5a dimensione, ma questa volta si sofferma sugli eventi concreti in atto…

“Il cambiamento di paradigma è imminente sul mondo, il cambiamento epocale di vibrazione dimensionale aspettato da tanto tempo, visualizzato nel 2012 é ora arrivato a un primo punto di maturazione.”

Gli chiedo, senza molte speranze di sentirmi dire una tempistica, cosa intende quando dice cambiamento imminente?

Con sorpresa e gioia accolgo la sua risposta “Vuol dire che, entro 3-4 mesi circa al massimo, saremo dentro questo nuovo vortice, certo poi ci saranno i tempi di transizione prima dell’assestamento finale della nuova realtà planetaria e dimensionale nella luce.

Le azioni che si svolgeranno in America si espanderanno, naturalmente, come le onde che produce intorno un sasso che cade dall’altro dentro le acque ferme…”

Anticipando la mia domanda, prosegue “Anche i governi che non lavorano con la luce non potranno fermare questo cambiamento, è qualcosa che è in gestazione da tempo e non si limita a svilupparsi solo dentro le coscienze, prenderà vita in ogni area dell’attività umana e del tutto il pianeta Terra, così sarà man mano evidenziato a tutti, soprattutto a tutti quelli che avranno l’intenzione e la volontà di volere vivere questo nuovo ciclo cosmico, planetario e galattico.”

                                                                Koothoomi, Wikipedia

Sono sempre più serena e felice per queste conferme, rimango in meditazione per condividere questa energia di luce e amore con tutti gli abitanti della terra, anche con quelle persone o parenti con cui ci sono sempre meno cose da scambiarci, perché ognuno segue i propri percorsi, libero arbitrio per tutti, bisogna capire che certe esperienze non si possono imporre all’anima.

Questo è un anno molto forte, ai lavori di Guarigioni interiori del 2020, si aggiungono nel 2021 le Rivelazioni esteriori, del funzionamento socio-politico-economico  del nostro mondo che inizieranno, sempre di più, a venire a galla; è vero che in molti ancora non sono pronti, ma i tempi sono maturi e gli umani con una visione più chiara potranno sostenere chi si è perso o si è confuso nella turbolenza del passaggio alla nuova età luminosa dell’umanità….

Grazie, grazie, grazie. Om Shanti!

martedì 19 gennaio 2021

MEDITAZIONE

Meditare specialmente dalle 18.00 del 20.01 alle 18.00 del 22.01.21...

Nel mondo è iniziato il conto alla rovescia, andiamo verso la luce alla fine del tunnel! Non c’è la certezza di quando ci sarà la manifestazione definitiva, se entro la primavera o la fine dell’estate o prima ancora o dopo; dipende molto della capacità della coscienza umana di potere irradiare e mantenere la magnificenza…

Conservare la frequenza “alta” di ogni atomo del nostro essere e, specialmente in questo periodo, cercare di meditare una mezza ora circa -con la colonna di luce bianca, la fiamma viola, le proprie guide spirituali o come ognuno sceglie liberamente- visualizzando sempre e invocando dall’inizio la protezione degli esseri di Luce e per Vittoria della luce sulla Terra! COSì E’!!!

Fare girare ma, soprattutto, MEDITARE!!!

Abbraccio luminoso! 

Sadhana Gayatri



martedì 22 dicembre 2020

Meditazione del 21.12.20 - Le energie continuano...

La mia esperienza sulla potente meditazione del 21.12.20

Chi era presente e attivo su queste frequenze nel 2012 non può non ricordare quel coinvolgente 21.12.12, anche in quel momento l’energia arrivata alla nostra terra era molto intensa e ha continuato a entrare in noi fino alle lacrime e anche fino ai primi giorni di gennaio… Poi ho notato che siccome gli eventi erano stati soltanto interiori la gente ha scelto di dimenticare tutto; la maggioranza forse aveva aspettative di grandi eventi esteriori.

A differenza di quella volta dove sono stata isolata con la neve a quasi due metri e con meditazione quotidiane dal 12.12.12, questa volta sono rientrata a casa dal traffico e di alcune spese pochi minuti
prima, ma mi sono immersa nel collegamento con la sorgente come la cosa più naturale del mondo, come la cosa più gioiosa e semplice da fare.

Visione di una terra rinnovata, con abbondanza di risorse e serena, con animali liberi e persone guarite, con enormi alberi felici, con… Grandi fasci di luce bianca-dorata dalla sorgente-dio-dea formarono pilastri al firmamento sulla mia testa, sulle mie mani e dai piedi e dal coccige alla Madreterra; le cellule e atomi iniziarono ad aprirsi come fiori e a sprigionare la propria luce, così mi sono iniziata ad illuminare da dentro.

Cose mi sono state dette, cose mi sono state sussurrate senza linguaggio, incontri con essere amati, sguardi di tenerezza e perdono nell’aria…

Vi dico chi non ha ancora meditato, lo faccia con fiducia, il momento è dei migliori.

Con gratitudine. Om Shanti.

 Sadhana Gayatri


Solstizio d’inverno 21.12.2020 e poi...

 

Solstizio d’inverno 21.12.2020 e poi.

Essere consapevoli è il nocciolo della situazione, ma attenzione che non solo le energie di paura, anche quelle di rabbia o di apatia nutrono la realtà distopica che alcune forze hanno interesse in continuare a fare vivere all’umanità. Agire se necessario, ma senza mai rallentare le vibrazioni della nostra anima; in questi giorni portare la presenzia nella quotidianità il più possibile.

L’importante congiunzione fra i pianeti Giove e Saturno che si svolge nei cieli esterni si svolge anche nei cieli interni del nostro essere; la quantità di energia nuova che arriva dal cuore della galassia durante questo evento particolare è tanta; bisogna integrarla amorosamente lasciando andare vecchie strutture emozionali. Meditare in questo tempo del solstizio come una priorità, per rinforzare l’effetto della meditazione globale, se possibile, farlo alle 19.22, manifestando l’intento di collegamento con la fonte-dio-dea, chiedendo protezione e benedizione per noi, per ogni essere e per la Madreterra.

Riappropriarci del diritto a vivere in profondità queste festività, nessuno potrà toglierci il destino di luce che ci appartiene, il 2021 man mano che avanza ci travolgerà nel pieno del grande processo di cambiamento dimensionale, ma il vero ritmo delle cose è e sarà il risultato di tutte le coscienze che abitano la terra.  

Il portale eccezionale del 21.12.2020 segna l’avvicinamento definitivo alla nuova era dell’Acquario…!

Nella foto l’Abete sciamanico tanto amato... abbraccio luminoso!

Sadhana Gayatri

giovedì 26 novembre 2020

La profezia di Rudolf Steiner

Una profezia non deve per forza avverarsi, a volte deve conoscersi in tempo per poter essere cambiata!

Questa è una profezia, è uno dei progetti dell’energia densa, ma c'è anche la forza del grande bene che noi possiamo mandare avanti come guerrieri della luce creando un altro destino per la nostra terra...

Buona serata e buon lavoro!♡  Sadhana Gayatri



Più di cento anni fa, Rudolf Steiner scrisse quanto segue: “In futuro, elimineremo l’anima con la medicina. Con il pretesto di un ‘punto di vista scientifico’, ci sarà un vaccino con il quale il corpo umano verrà trattato il prima possibile direttamente alla nascita, in modo che l’essere umano non può sviluppare il pieno pensiero dell’esistenza, dell’anima e dello Spirito.

Ai medici “materialisti”, sarà affidato il compito di rimuovere l’anima dell’umanità. Come oggi le persone sono vaccinate contro questa o quella malattia, quindi in futuro i bambini saranno vaccinati con una sostanza che può essere prodotta proprio in modo tale che le persone, grazie a questa vaccinazione, saranno immuni all’essere sottoposti alla “follia” della vita spirituale.

Sarebbe estremamente intelligente, ma non svilupperebbe una coscienza, e questo è il vero obiettivo di alcuni circoli materialistici. Con un tale vaccino, puoi facilmente liberare il corpo eterico nel corpo fisico. Una volta che il corpo eterico viene staccato, la relazione tra l’universo e il corpo eterico diventerebbe estremamente instabile e l’uomo diventerebbe un automa, poiché il corpo fisico dell’uomo deve essere spogliato su questa Terra dalla volontà spirituale.

Quindi, il vaccino diventa una sorta di forza manichea; l’uomo non può più sbarazzarsi di un dato sentimento materialistico. Diventa materialista di costituzione e non può più elevarsi allo spirituale “. Rudolf Steiner (1861-1925)

https://www.radical-bio.com/social/rudolf-steiner-e-la-sua-profezia-in-futuro-elimineremo-lanima-con-le-medicine-e-i-vaccini/?fbclid=IwAR3_-NGjC9SwQ1XPuH7Qzvg-IRT9JdjON8AwPmkMfbvXLRcgjUjQU01GUqE